iten

Scienza e Società

30 maggio 2018 » Categories : Attività Rete home page,Non categorizzato »

SCIENZA e SOCIETA’

definizione e potenziamento del ruolo degli Orti Botanici lombardi.

La nostra vita dipende dalle piante, le piante ci riguardano, la ricerca in campo botanico ci riguarda: gli Orti botanici svolgono un ruolo importantissimo in quanto conservano la biodiversità e studiano le piante.

 

Per questo motivo dal 2017 la Rete, con il contributo di Regione Lombardia, sta portando avanti un importante progetto con gli Orti Botanici lombardi per avvicinare i cittadini ai temi della scienza, in particolare in ambito botanico.

Spesso si ricevono informazioni semplificate o amplificate dai media o ci si orienta autonomamente su internet alla ricerca di risposte sui temi di interesse. Esiste quindi la necessità di dialogare con le persone in maniera corretta per innescare processi di sensibilizzazione e maggior responsabilità e consapevolezza reciproca.

Inoltre l’Unione Europea ha dato indicazioni chiare su come affrontare la questione, invitandoci a operare secondo le linne guida RR&I, Responsible Research & Innovation – Science with and for Society.
Implementare la RRI significa lavorare perché la scienza si sviluppi con e per la società in modo da saper anticipare, affrontare e governare le grandi sfide in stretta relazione con la società stessa, creando pratiche e processi che siano responsabili.
Dal sito www.rri-tools.eu: riportiamo cosa significa RR&I in due parole:
Coinvolgere la società nella scienza e nell’innovazione ‘molto a monte’ nel processo di R&I in modo da allineare i risultati coi valori della società. Una vasta gamma di aspetti diversi della relazione tra R&I e società: coinvolgimento dei pubblici, questione di genere, educazione scientifica, etica, e governance della scienza.”

Abbiamo quindi autovalutato il nostro lavoro, avviato un percorso di formazione, dialogato con i ricercatori e infine individuato alcuni ambiti di ricerca che gli Orti botanici stanno sviluppando e sui quali “lavoreremo” insieme ai cittadini.

Sicurezza alimentare: una questione urgente, che riguarda ogni singolo cittadino – tema sviluppato all’Orto Botanico di Bergamo che è il partner italiano del progetto europeo Bigpicnic.
Biodiversità: importanza per il pianeta, rischi reali attuali di perdita, modalità di 
 conservazione, banche del germoplasma, cosa possiamo fare nel nostro giardino – tema sviluppato all’Orto Botanico di Pavia con il Dipartimento di Scienze della Terra e 
dell’Ambiente dell’Università di Pavia.
Specie aliene: inquadrare il fenomeno secondo le recenti direttive europee e attivare 
 la sensibilizzazione dei cittadini – tema sviluppato all’Orto Botanico Alpino “Rezia” di Bormio (SO), con Stelviopark, Università di Pavia 
Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente, in collegamento con il progetto Life-asap.
Piante e salute: necessario fare chiarezza su miscredenze popolari e rivalutare il ruolo 
 fondamentale degli Orti botanici che sono i luoghi dove ha avuto origine la coltivazione 
 e lo studio delle piante medicinali – tema sviluppato all’Orto Botanico “G.E. Ghirardi” di Toscolano Maderno (BS), dell’Università degli Studi di 
 Milano, Dipartimento di Scienze Farmaceutiche.
Genome editing: perché è fondamentale conoscere e riconoscere le specie vegetali in 
 modo certo e assoluto; ripercussioni relative, ad esempio, al campo alimentare 
 (sofisticazioni) e della salute (droghe ecc.) – tema sviluppato all’Orto Botanico di Brera con i ricercatori dell’Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Bioscienze.
Fitoalimurgia: ricerca di taglio etnobotanico mirata allo studio delle specie vegetali 
 alimentari spontanee del territorio e al coinvolgimento del pubblico locale, dei turisti stranieri e di comunità 
 straniere residenti – tema sviluppato a Villa Carlotta, Museo e Giardino Botanico a Tremezzina (CO).
Botanica forense: cosa c’entra la botanica nella soluzione di casi giudiziari? O in caso 
 di ritrovamento di cadaveri? un tema anomalo e all’apparenza troppo specifico. Permette 
 però un aggancio formidabile con il pubblico solitamente attratto da questi ambiti e 
 quindi si prevede la possibilità di veicolare contenuti scientifici importanti – tema sviluppato all’Orto Botanico Città Studi dell’Università degli Studi di Milano,
 Dipartimento di Bioscienze.

Stiamo organizzando eventi, incontri, science café e tante iniziative per dialogare con i cittadini.
Seguiteci e visitate sempre gli Orti Botanici!

______________

Il progetto è realizzato con il co-finanziamento di Regione Lombardia, nell’ambito del Bando annuale per la valorizzazione dei Musei. (legge 25/2016)