Leucanthemum vulgare (Vaill.) Lam – Margherita comune

10.00

l’utilizzo di questo fiore è molto antico, si hanno testimonianze che risalgono al periodo egizio (4000 A.C) dove tra le decorazioni sui vasi compaiono le margherite. Una usanza popolare di origine celtica, ancora molto diffusa, è quella di determinare se un evento futuro può avere un andamento positivo o negativo, andando a strappare a uno a uno i petali.

Categoria:

Descrizione

Leucanthemum vulgare (Vaill.) Lam

Famiglia: Asteraceae

Descrizione: pianta erbacea perenna con fusto semplice o poco ramificato e glabro. Le foglie basali sono riunite in rosetta e presentano forme differenti. L’infiorescenza è formata da capolini con fiori periferici, le ligule, di colore bianco femminili, e fiori interni di colore giallo ermafroditi.

Fioritura: da marzo a ottobre.

Habitat: incolti, prati umidi, bordo strade e sentieri, lungo le rive di fiumi e torrenti (0 a 1500 m).
Presente in tutte le regioni italiane. Aliena in Sicilia. 

Come coltivarla: la semina va effettuata a febbraio in semenzaio posto all’aperto, proteggendolo dagli sbalzi termici e dalla eccessiva insolazione. Una volta che le piantine hanno raggiunto un’altezza di qualche cm sono pronte per il trapianto in vasetto. Spostare in piena terra solo quando sono diventate robuste. Preferisce posizioni soleggiate. Cresce su terriccio da giardino.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Leucanthemum vulgare (Vaill.) Lam – Margherita comune”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *