iten

Yacht&Garden

8 maggio 2019 » Categories : Attività Rete home page,Non categorizzato »

dal 11 maggio al 1 giugno 2019

SEDUZIONE REPULSIONE – QUELLO CHE LE PIANTE NON DICONO

Marina di GENOVA

Inaugurazione sabato 11 maggio alle ore 10.00 in occasione della manifestazione Yacht&Garden 2019 che si terrà sabato 11 e domenica 12 maggio dalle 10.00 alle 19.00 – locandina

La mostra proseguirà fino al 1 giugno con i seguenti orari:
da martedì a sabato dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 18.30 altri orari su prenotazione

Galleria Arte in Porto – Marina Genova – Via Pionieri e Aviatori d’Italia 177 – Genova Sestri Ponente Per informazioni: 338 6910772  eventi@marinagenova.it  – www.arteinporto.it

COME RAGGIUNGERE LA MOSTRA
Seguire le indicazioni per Aeroporto Cristoforo Colombo e, arrivati alla rotonda, seguire le indicazioni per Marina Genova.

Sabato 11 maggio alle ore 10.30
Scienza in giardino – i segreti delle piante
conversazione con il prof. Martin Kater, dell’Università degli Studi di Milano, presidente della Rete degli Orti Botanici della Lombardia e con Patrizia Berera, curatrice della mostra. IncontriVerde2019

La Mostra
Spine, peli, odori, dolcezza, veleni, calore, rotondità, sinuosità, polposità, inganno, cooperazione: le piante hanno evoluto sistemi affascinanti per sedurre coloro di cui hanno bisogno o per respingere potenziali nemici. Tutto in silenzio ai fini della sopravvivenza e della riproduzione. La mostra, realizzata dalla Rete degli Orti Botanici della Lombardia in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Milano, racconta alcuni dei complessi meccanismi messi in atto nel mondo vegetale a fini riproduttivi e di sopravvivenza attraverso una visione fitocentrica, al di fuori della relazione con l’uomo.
Un messaggio importante e trasversale: le piante sono ovunque intorno a noi. In ogni angolo del nostro pianeta vive e cresce un’infinità di meravigliose forme vegetali. La conoscenza delle piante è fondamentale per la conservazione di ogni altra forma di vita sul pianeta, compreso l’uomo. Senza le piante l’uomo non potrebbe vivere: dalle piante ricaviamo ossigeno, cibo, fibre tessili, rimedi naturali, materiali da costruzione, energia. La mostra accompagna alla scoperta delle strategie di sopravvivenza delle specie vegetali, alcune delle quali davvero affascinanti e sorprendenti. Ad arricchire la mostra, oggetti reali come foglie, frutti, semi e alcune citazioni che metteranno in relazione la botanica e la scienza con storia, arte, letteratura, mitologia e filosofia.
Una mostra capace di affascinare il pubblico di ogni genere, dallo scienziato al profano, e che dimostra la fondamentale unità di tutti gli esseri viventi

Il tema è complesso, affascinante e per alcuni aspetti particolarmente attuale. Forme, Colori, Odori, Sapori, Veleni, Inganno, Cooperazione, Il Tramonto della Seduzione, La Seduzione del Tramonto, Tutto è Relativo, La Ricerca Scientifica – sono i titoli degli exhibit che raccontano storie, propongono citazioni non botaniche e articoli scientifici, espongono materiali vegetali e reperti per raggiungere ogni tipo di pubblico.