iten

Fascination of Plants Day

6 maggio 2017 » Categories : Attività Rete home page »

Il 18 maggio 2017 in tutto il mondo si celebra il Fascination of Plants Day, la giornata del fascino delle piante, promossa da EPSO, the European Plant Science Organisation per avvicinare quante più persone possibili all’affascinante mondo delle piante e far conoscere quanto è importante la ricerca in questo settore.
In tutta Italia laboratori, orti botanici, enti di ricerca, musei e scuole aprono le porte al grande pubblico per far conoscere le piante in tutti i loro aspetti.

 

Anche gli Orti Botanici lombardi aderiscono all’iniziativa.

Martin Kater, direttore degli Orti botanici di Brera e Città Studi, coordinatore per l’Italia del Fascination of Plants Day e docente di genetica alla Statale di Milano, chiarisce il valore dell’iniziativa: “La Giornata Internazionale del Fascino delle Piante è l’occasione per offrire al grande pubblico eventi piacevoli, divertenti e culturalmente stimolanti. L’obiettivo è mettere in luce l’importanza della scienza delle piante, nella vita quotidiana e per la società. Tutti noi dipendiamo dalle piante: ne ricaviamo ossigeno, alimenti, farmaci e molti prodotti industriali, dal legno al cotone. Ma l’enorme crescita della popolazione mondiale sta mettendo a dura prova l’agricoltura e abbiamo necessità, sempre più pressante, di nuove idee per alimentare un’agricoltura sostenibile.

Gli Orti botanici di Milano organizzano iniziative dal 13 al 21 maggio, a Pavia il 14 e il 22, a Bergamo dal 15 al 21, a Toscolano Maderno (BS) il 19 e a Villa Carlotta a Tremezzina (CO) il 21. A Bormio le condizioni metereologiche avverse degli ultimi giorni con le anomale nevicate, hanno impedito l’organizzazione degli eventi previsti ma il Giardino Botanico “Rezia” sarà pronto ad accogliere i visitatori per la festa del Solstizio d’estate.

Alcune iniziative si svolgeranno a Milano anche presso l’Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria, l’Istituto per lo Studio delle Macromolecole e l’Istituto di Biofisica.

Inoltre la mostra itinerante della Rete Seduzione Repulsione – quello che le piante non dicono sarà visitabile presso Villa Litta a Lainate (MI). 

Qui di seguito il ricco programma delle iniziative negli Orti botanici (consultabili anche sul sito www.plantday.it).

 

 

ORTO BOTANICO DI BERGAMO “LORENZO ROTA”
15 maggio ore 17.00 – Sezione di Astino, Valle della Biodiversità – ortobotanico@comune.bg.it
Turismo sostenibile-cibo sicuro e biodiverso
Tavola rotonda aperta a tutti – con Roberta Garibaldi, esperta in turismo enogastronomico e docente presso l’Università degli studi di BergamoGabriele Rinaldi, direttore dell’Orto Botanico di Bergamo, Francesca Forno, docente di sociologia all’Università di Trento e cofondatrice dell’Osservatorio CORES – ricerca su consumi, reti e pratiche di economia sostenibile.

20 maggio e 21 maggio ore 16.00 – Sezione di Città Alta, Scaletta di Colle Aperto
La matematica dell’ortolano: i numeri scendono in campo
Laboratorio interdisciplinare di matematica e botanica condotto da Giovanna Angelucci per bambini/ragazzi dagli 8 ai 14 anni in collaborazione con il Centro “matematita” – giovanna.angelucci@unimi.it

21 maggio ore 10.00-13.00 / 14.00-17.00 – Sezione di Astino-Valle della Biodiversità
Imparare la biodiversità alimentare attraverso il disegno
Workshop di acquerello botanico con Angela Petrini aperto a tutti
COSTI: 130,00€;  per gli associati Amici dell’Orto Botanico 125,00€

21 maggio ore 17.00 – Sezione di Astino-Valle della Biodiversità
Sensory garden: passeggiata sensoriale nell’Orto
Visita guidata gratuita aperta a tutti a cura di Elena Serughetti

17 maggio ore 9.00 – 11.00 – CREA – Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria
Unità di ricerca per la maiscoltura (CREA MAC) – Bergamo
Mangiatori di piante 
Laboratorio condotto da Patrizia Berera, operatrice dell’Orto Botanico di Bergamo, in collaborazione con il Crea per bambini della scuola primaria all’interno del Progetto Misure di Accompagnamento al Programma Comunitario Frutta e Verdura nelle scuole (MA-FVNS). Aperto alle scuole primarie afferenti al programma quel giorno.
chiara.lanzanova@crea.gov.it

 

ORTO BOTANICO DI BRERA DELL’ UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI MILANO
Via F.lli Gabba 10/Via Brera 28, Milano
lunedì 15 maggio – ore 17.00
Conferenza: Il ritorno graduale alla terra
Dalla morte rinasce la vita; per l’ambiente la decomposizione ha un’importanza enorme e può perfino dar luogo a belle foto che potrete prendere in mano, rigirarle, commentarle… [a cura di Claudio Longo].
Per adulti e insegnanti, ingresso libero fino a esaurimento posti

martedì 16 maggio – ore 17.00
Conferenza: Le piante spontanee della città di Milano
Un excursus tra piante comuni, dannose o preziose che a Milano dimostrano di saper trovare spazio anche tra asfalto e cemento, oltre che all’interno dei giardini – a cura di Larisa Monteggia.
Per adulti e insegnanti, ingresso libero fino a esaurimento posti

mercoledì 17 maggio – ore 17.00
Conferenza con passeggiata in giardino: Le erbe selvatiche commestibili – come riconoscerle e trasformarle in cucina: alla scoperta del lato selvatico dell’Orto botanico di Brera
L’arte di cibarsi di erbacce. Prima una necessità, oggi una riscoperta: quali piante cogliere, che benefici apportano, quante storie raccontano – a cura di Valentina Taglietti.
Per adulti e insegnanti, ingresso libero fino a esaurimento posti

giovedì 18 maggio – ore 17.00
Presentazione del libro “Orti Botanici eccellenze italiane” 
Orti Botanici. Eccellenze italiane (NuoveDirezioni, 2016) è un viaggio tra gli Orti Botanici italiani, luoghi privilegiati di grande fascino, ma anche di educazione a una cultura ambientale ad ogni livello – a cura di Cristina Puricelli.
Per adulti e insegnanti, ingresso libero fino a esaurimento posti, con copia omaggio del volume.

domenica 21 maggio – dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00, ciclo continuo
laboratorio:  Che mondo sarebbe senza le piante?
Attraverso l’estrazione del DNA da un frutto inizieremo un percorso alla scoperta dell’importanza dei vegetali nella nostra vita e al loro utilizzo nella ricerca – a cura di Chiara Mizzotti, Paolo Pesaresi.
Per bambini con adulti (dai 5 anni), ingresso libero

sabato 20 e domenica 21 maggio – dalle 10.00 alle 18.00
mostra fotografica: FASCINO E SEGRETI DEL MONDO DELLE PIANTE
Bellezza, forme e colori, strategie di sopravvivenza, curiosità: il fascino delle piante, esplicito o nascosto, negli “Scatti di scienza” di giovani studenti di tutti i livelli scolastici  – a cura di Antonella Testa, Bruno Manelli.
Per tutti, ingresso libero 

domenica 21 maggio – ore 11.00; 13.00; 15.00; 17.00 (durata 1 h)
visite guidate: I PERCORSI DELL’ORTO BOTANICO di BRERA
Tra le aiuole settecentesche e l’arboreto, visita guidata al patrimonio storico e naturalistico dell’Orto Botanico di Brera – a cura di Cristina Puricelli.
Per tutti, ingresso libero con prenotazione sul posto 15 min prima dell’orario prescelto

domenica 21 maggio – dalle 14.00 alle 18.00, ciclo continuo
laboratorio: COMPOSIZIONI FLOREALI
Realizza il tuo Bouquet! Combina i fiori a disposizione e crea un mazzo di fiori secondo il tuo stile – a cura di Martin Kater, Marco Introini. Per tutti, ingresso libero fino a esaurimento posti

 

ORTO BOTANICO CITTÁ STUDI
Via C. Golgi 18, Milano
sabato 13 maggio – d
alle 10.00 alle h 18.00
Stand/mostra: BOTANICA FORENSE – quando le piante aiutano gli investigatori
Mediante la ricostruzione di una “scena del crimine” basata su casi reali si mostreranno le evidenze botaniche che permettono di ricostruire tempo e luogo di un delitto – a cura di Marco Caccianiga.
Per tutti, ingresso libero

sabato 13 maggio – e da martedì 16 a venerdì 19 maggio
dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00
mostra: E L’UOMO CREO’ LE SUE PIANTE
Tra 12.000 e 9.000 anni la più grande rivoluzione della storia della specie umana: cacciatori-raccoglitori nomadi inventarono l’agricoltura. In mostra dal vivo le piante selvatiche “domesticate” dai nostri antenati – a cura di Carlo Soave. Per tutti, ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 10.00 alle 18.00
stand: BIODIVERSITÀ – LE PIANTE E I LORO ADATTAMENTI AI DIVERSI HABITAT
Tra le diverse forme delle piante ammireremo alcune tra le piante carnivore, mirmecofile, succulente, cactacee delle collezioni dell’Orto Botanico Città Studi – a cura di Mario Beretta.
Per tutti, ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 10.00 alle 18.00
stand: IL LATO BLU DEL POLLICE VERDE. L’ACQUA COME RISORSA SEMPRE PIÙ PREZIOSA PER LE PIANTE Il ciclo dell’acqua in una pianta, dall’assorbimento attraverso le radici alla traspirazione nelle foglie. Con esperimenti divertenti per capire perché l’acqua è e sarà sempre di più l’oro del prossimo secolo – a cura di Lucio Conti.
Per tutti, ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 13.00 alle 17.00
stand: RECUPERO DI METALLI PESANTI DA REFLUI DI ALLEVAMENTI ATTRAVERSO CICLI DI FITODEPURAZIONE A BASSO COSTO (LOW METAL)
Il problema e le strategie di soluzione della contaminazione da metalli pesanti delle acque reflue degli allevamenti, che riduce la disponibilità di acqua per irrigazione e comporta contaminazione della catena alimentare – a cura di Alessandra Moscatelli, Luciana Rossi.
Per ragazzi da 10 anni, ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 13.00 alle h 17.00
stand: RIFIUTI? NO, RISORSE! I MICRORGANISMI AL LAVORO PER RICICLARE
Scarti organici e acque reflue possono essere risorse, da cui ricavare nuovi prodotti, acqua, energia. I microrganismi ci aiutano a realizzare questo sogno di economia circolare e a mantenere l’ambiente in salute – a cura di Andrea Schievano. Per tutti, ingresso libero

sabato 13 maggio – ore 10.00
Laboratorio: OGGI MI SENTO… UN FIORE! (AUTO)RITRATTI CON PIANTE
Le piante possono apparirci morbide o spinose, semplici o complicate ma sempre sincere. Quali parlano di te? Esprimi i tuoi sentimenti ritraendo le piante e fiori osservati in micro-macro dal vivo, con la lente e con lo stereoscopio – a cura di Angela Ronchi.  Per tutti, ingresso libero

sabato 13 maggio – ore 10:00 o ore 12:00 (durata 1 h)
Laboratorio:  RICONOSCI L’OGM?
Individuazione del gene Bt per la resistenza al parassita piralide e del gene della resistenza al glifosato nel mais. Un esperimento su campioni di DNA, estratti da mais, per evidenziare la presenza di modificazioni genetiche – a cura di Giovanna Viale/CusMiBio. Per ragazzi dai 13 anni, ingresso libero con prenotazione cusmibio@unimi.it

sabato 13 maggio ore 10:00; 11:30; 15:30; 17:00 (durata 1 h)
visite guidate: BIODIVERSITÀ ALL’ORTO BOTANICO CITTÀ STUDI
Visita guidata all’Orto Botanico a cura di Marco Caccianiga.
Per tutti, ingresso libero con prenotazione allo stand BIODIVERSITA’

sabato 13 maggio – dalle 11.00 alle 12:30 e dalle 15.00 alle 17.00
PROTOTIPI IMMERSI NEL LAGHETTO: AIUOLE ELETTRICHE – ENERGIA ELETTRICA E ACQUA PULITA DAI BATTERI NELLE CELLE A COMBUSTIBILE MICROBICHE
Osserveremo le aiuole galleggianti che ospitano piante acquatiche e contengono elettrodi, sui quali si insediano i batteri del lago e del terreno, con produzione di energia  – a cura di Paolo Tremolada, Mario Beretta, Pierangela Cristiani.
Per tutti, ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30, ciclo continuo
laboratorio creativo per bambini: LE PIANTE, AROMI, COLORI, PRINCIPI ATTIVI
Con l’utilizzo di foglie rami, bacche, gusci estrarremo pigmenti e li trasformeremo per creare colori diversi e comporre piccole opere d’arte “green” – a cura di Veronica Gregis, Alberto Spada.
Per bambini età prescolare e scuola primaria, ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00, ciclo continuo
laboratorio:  CHE MONDO SAREBBE SENZA LE PIANTE?
Attraverso l’estrazione del DNA da un frutto inizieremo un percorso alla scoperta dell’importanza dei vegetali nella nostra vita e al loro utilizzo nella ricerca – a cura di Chiara Mizzotti, Paolo Pesaresi.
Per bambini con adulti (dai 5 anni), ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle h 18.00, ciclo continuo
laboratorio: COM’E’ FATTO UN FIORE? DIFFERENZE TRA FIORE E INFIORESCENZE
Con fiori e infiorescenze, semi, frutti e fogli da disegno distingueremo i frutti dai semi e osserveremo la complessità e diversità dei frutti – a cura di Marta M. Mendes, Ignacio Ezquer.
Per bambini e ragazzi, ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 14.30 alle 17.00, ciclo continuo
laboratorio: GENI IN AZIONE NELLE PIANTE
Varianti di singoli geni possono modificare altezza e forma della pianta, dimensioni e colore del seme: alcune piante rivelano le leggi della genetica e la storia delle piante coltivate – a cura di Gabriella Consonni.
Per tutti, ingresso libero

sabato 13 maggio – dalle 14.00 alle 16.00
laboratorio: ERBARIO ARTISTICO
L’incredibile varietà di forme di erbe, foglie e fiori essiccati ci permetterà di (ri)comporre sulla carta prati fioriti, animali fantastici o creare bellissimi biglietti augurali – a cura di Angela Ronchi.
Per bambini da 10 anni e adulti, ingresso libero

sabato 13 maggio – ore 15.00, 16.00, 17.00 (durata 45 min)
laboraotrio: DOLCE DNA
Costruiremo in modo semplice, divertente e goloso un modello della famosa molecola a doppia elica del DNA utilizzando caramelle gommose e stringhe di liquirizia – a cura di Fabio Fornara.
Per bambini con adulti (6-12 anni), ingresso libero, prenotazione consigliata

sabato 13 maggio – ore 16.00
FORAGING: IL PRO E IL CONTRO. DA CALIBANO SULL’ISOLA DELLA TEMPESTA DI SHAKESPEARE ALLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA
Dalla Tempesta di Shakespeare ai nostri giorni, brani di lettura recitata nell’Orto porteranno a riflettere sull’importanza delle piante spontanee nella storia dell’uomo e sulla loro rivalutazione odierna – a cura di Margaret Rose, Angela Ronchi.
Per adulti e famiglie, ingresso libero, con prenotazione a orto.didattica@unimi.it

scarica il programma completo delle attività organizzate dagli Orti Botanici milanesi anche presso le sedi esterne
libretto fascination_2017_Milano

 

ORTO BOTANICO DI PAVIA
Via S. Epifanio, 14 – Pavia
domenica 14 maggio – 
dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00
FESTA DEL ROSETO – torna la festa organizzata dall’Associazione Amici dell’Orto Botanico, dove è possibile ammirare e, in piazzetta, acquistare molte varietà di rose antiche e moderne del vivaio bresciano Rose Rifiorentissime. Intorno al pozzo Flora Conservation disporrà piante autoctone di sua produzione.
alle ore 16.00visita guidata all’Orto botanico
Per tutta la giornata saranno presenti, nel chiostro, con banchetti espositivi, le iniziative della Rete degli Orti di Lombardia: Fascination Plant Day e SEMIami piantami, così pure le iniziative dell’Associazione Lule e della Ticino Ecomarathon.

lunedì 22 maggio – ore 15,00 -16,30 – AULA A
Le piante spontanee in giardino: Seduzione o Repulsione?  Conversazione con Silvia Assini, presidente della Rete degli Orti Botanici della Lombardia, ricercatrice ed esperta di flora spontanea.

 

ORTO BOTANICO “G.E. GHIRARDI” DI TOSCOLANO MADERNO (BS)
via Religione, 25 – Toscolano Maderno (BS) – gelsomina.fico@unimi.it
venerdì 19 maggio
dalle 10.30 alle 13.00
Angiosperme: come riconoscere alcune famiglie – con Chiara Mizzotti
Angiosperme da guardare, sentire, toccare – con Gelsomina Fico
dalle ore 14.00 – alle 17.00
Fioriture in sketching – con Renata Barilli
Le piante parlano latino: uso delle chiavi dicotomiche per il loro riconoscimento – con Claudia Giuliani
Direzione e coordinamento: Gelsomina Fico del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Milano. Giardinieri: mauro Folli, Emanuele Albini

 

infine a VILLA CARLOTTA sul lago di Como
via Regina – a Tremezzina (CO) – didattica@villacarlotta.it
domenica 21 maggio
Fiori, colori, frutti e profumi: come le piante parlano con il mondo.
Il fascino dei fiori, le loro forme voluttuose, i delicati profumi che ci solleticano il naso: sembra che tutto ciò sia stato pensato per deliziare i nostri sensi: ma siamo sicuri che tanto sfoggio di colori, essenze e complicate strutture sia lì per noi? In un giorno di primavera inoltrata, a Villa Carlotta, per scoprire la bellezza e nuovi significati di ciò che ci sta attorno.