ORTI APERTI AL MONDO

19 ottobre 2016 | Categorie : Attività Rete home page,Senza categoria |

catturaORTI APERTI AL MONDO
comunicazione, educazione, ruolo sociale

Bergamo – Sala Curò – 28, 29 e 30 novembre 2016

Il nuovo corso di formazione organizzato dalla Rete degli Orti Botanici della Lombardia, in collaborazione con l’Orto Botanico di Bergamo “Lorenzo Rota” e con il patrocinio dell SBI, Società Botanica Italiana, è dedicato ad un tema importante e particolarmente attuale per il ruolo che i musei sono oggi chiamati a svolgere.

Gli Orti Botanici lombardi sono infatti Musei/Raccolte museali riconosciuti da Regione Lombardia e in quanto tali rientrano tra i beni culturali che il MIBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) ha invitato ad essere protagonisti di un settore in forte espansione che è quello del turismo culturale.

Aprirsi al mondo per un museo significa farsi conoscere, essere accogliente, aggiornare i propri strumenti interpretativi, utilizzare nuovi linguaggi e predisporre percorsi educativi adeguati. Significa inoltre, e soprattutto, avere un ruolo sociale.

Il corso è destinato a tutti coloro che lavorano in ambito museale, che si occupano di interpretazione del patrimonio, di educazione e di inclusione: operatori museali, operatori culturali, amministratori del patrimonio, mediatori, curatori ma anche agenzie turistiche, studenti di lingue e processi interculturali, studenti di scienze naturali, volontari.

Affronteremo insieme, nelle tre giornate dedicate rispettivamente a Comunicazione, Educazione e Ruolo Sociale, temi molto ampi che è impensabile trattare in modo esaustivo ma sarà l’occasione di porre le basi per un percorso comune.

GIORNO 1 – COMUNICAZIONE
Temi e parole chiave: beni culturali come attrattori turistici – visitatori stranieri (al luogo, al linguaggio e alla materia) – accoglienza – orientamento – grafica – interpretazione – linguaggi della comunicazione senza scrittura – nel pomeriggio un workshop pratico per riflettere sul proprio caso ed elaborare proposte di miglioramento.

9.00 – 9.30
Registrazione dei partecipanti e attività “scioglighiaccio”
9.30 – 9.45
Dalla Lombardia al mondo, dal mondo in Lombardia: chi siamo e perché questo corso
Silvia Assini – Rete degli Orti Botanici della Lombardia
9.45 – 10.30
Saluti istituzionali
SBI Società Botanica Italiana
Regione Lombardia
Comune di Bergamo – Assessorato all’Ambiente, Politiche energetiche, Verde pubblico
10.30 – 11.00
Coffee break
11.00 – 12.15
Per una relazione di senso: musei, pubblici e professionisti del patrimonio
Silvia Mascheroni – Commissione tematica “Educazione e Mediazione” ICOM Italia;
Servizi Educativi Fondazione Accademia Carrara di Bergamo.
12.15 – 12.45
Comunicazione, accoglienza, interpretazione – il caso degli Orti botanici
Patrizia Berera, architetto – Rete degli Orti Botanici della Lombardia
12.45 – 14.30
Pausa pranzo
14.30 – 17.30
Design e linguaggi digitali nella comunicazione museale
Francesca Perani, architetto e designer e workshop pratico con Fabrizio Parodi, digital developer.

 

GIORNO 2 – EDUCAZIONE
Temi e parole chiave: mediazione – didattica museale in lingua straniera – CLIL – musei come opportunità di apprendimento anche linguistico – metodologie a confronto. E’ previsto nel pomeriggio un workshop pratico per la progettazione di attività educative in lingua.

9.00 – 9.30
Registrazione dei partecipanti e attività “scioglighiaccio”
9.30 – 9.45
Educazione e mediazione negli Orti Botanici: nuove opportunità
Mara Sugni – Servizi Educativi di Villa Carlotta (CO).
9.45 – 10.45
Didattica museale in lingua straniera: scenari metodologici
Fabiana Fazzi – Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati, Università Ca’ Foscari, Venezia.
10.45 – 11.00
Coffee break
11.00 – 12.00
Educazione reciproca: l’esperienza con gli adolescenti e con i migranti al museo
Anna Chiara Cimoli – ABCittà, Milano.
12.00 – 13.00
The New York Botanical Garden: un’esperienza “educativa”
Cristina Puricelli – Orto Botanico di Brera dell’Università degli Studi di Milano.
13.00 – 14.30
Pausa pranzo
14.30 – 17.30
Workshop pratico per la progettazione di attività educative
Con tutti i partecipanti al corso e con Fabiana Fazzi, Anna Chiara Cimoli e lo staff della Rete degli Orti Botanici della Lombardia.

GIORNO 3 – RUOLO SOCIALE
Temi e parole chiave: Orti botanici e ruolo sociale – inclusione: diritti e opportunità – valutazione impatto sociale – progettazione europea – Big PicNic e co-creazione – voci testimonianze e narrazioni – condivisione esperienze.
Un dialogo/racconto con i protagonisti e i testimoni di storie ed esperienze realizzate in vari Orti botanici e musei del territorio per capire che “si può fare” e ragionare insieme su “come fare”.
9.00 – 9.30
Registrazione dei partecipanti e attività “scioglighiaccio”
9.30 – 9.45
The social Role of Museums: New Migrations, New Challenges
Proiezione del filmato registrato alla Conference ICOM 2016 durante l’intervento di Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa.
9.45 – 10.45
Dialoghi testimonianze e narrazioni: MUSEI
Maria Grazia Panigada – esperta di narrazione museale – TramiteTeatro – Relazioni fra il teatro le arti le scienze le storie, Bergamo
10.45 – 11.00            
Coffee break

11.00 – 12.00
Dialoghi testimonianze e narrazioni: ARTE RELAZIONALE E PARTECIPAZIONE
Anna Dethridge di Connecting Cultures e Laura Morelli, artista
12.00 – 13.00
Dialoghi testimonianze e narrazioni: ORTICOLTURA E INCLUSIONE
Pio Rossi, della Scuola Agraria del Parco di Monza, Davide Martina e Gigi Casagrande della Coop il Cedro di Vimercate (MB) e Francesco Scuderi, dell’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata
13.00 – 14.30
Pausa pranzo
14.30 – 15.30
Dialoghi testimonianze e narrazioni: RETE DEGLI ORTI BOTANICI DELLA LOMBARDIA
Orto Botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”, SPRAR, Sistema di Protezione per Rifugiati e Richiedenti Asilo del Ministero dell’Interno; Spazio Autismo Bergamo, Associazione LULE onlus di Abbiategrasso (MI) e altre esperienze.
15.30 – 16.30
Cosa possiamo fare insieme
Dialogo con i partecipanti sui possibili sviluppi di progetti comuni
16.30 – 17.00
Saluti finali

Durante le tre giornate del corso i partecipanti saranno coinvolti a riflettere sul tema: Big Picnic: perché anche gli Orti Botanici devono fare i conti con la sicurezza alimentare con Gabriele Rinaldi, direttore dell’ Orto Botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”.

A ciascun partecipante sarà data in omaggio una copia del volume “Orti Botanici Eccellenze Italiane” di recente pubblicazione.

scarica il programma pdf programma_def

MODALITA’ DI ISCRIZIONE 

1. Quota intera per le tre giornate  € 130,00
Comprende la partecipazione ai lavori  delle tre giornate e l’accesso ai materiali didattici prodotti durante il corso.
Sono inoltre compresi il pranzo a buffet e il coffee break di ogni giornata.

2. Quota intera per una singola giornata a scelta  € 50,00
Comprende la partecipazione ai lavori  di una singola giornata a scelta e l’accesso ai materiali didattici prodotti nella giornata stessa. Sono inoltre compresi il pranzo a buffet e il coffee break.

3. Quota ridotta per studenti universitari per le tre giornate  € 50,00
Comprende la partecipazione ai lavori  delle tre giornate e l’accesso ai materiali didattici prodotti durante il corso.
Sono inoltre compresi il pranzo a buffet e il coffee break di ogni giornata.

4. Quota ridotta  per studenti universitari per una singola giornata a scelta  € 20,00
Comprende la partecipazione ai lavori  di una singola giornata a scelta e l’accesso ai materiali didattici prodotti nella giornata stessa. Sono inoltre compresi il pranzo a buffet e il coffee break.

Qui il link al modulo di iscrizione on-line:

https://docs.google.com/a/reteortibotanicilombardia.it/forms/d/e/1FAIpQLSeZnQRy75j8k8f2p-7gUoO8kE-CiGe-kSdGQqFCYqF2oldOTQ/viewform

– compilatelo in ogni sua parte e al termine cliccate “submit”.
– riceverete conferma di iscrizione il giorno successivo tramite e-mail all’indirizzo che avrete indicato.

Il pagamento va effettuato tramite bonifico bancario sul c/c intestato a: Rete degli Orti Botanici
della Lombardia, Banca Popolare di Bergamo UBI Banca – Filiale di Bergamo Città Alta.
codice IBAN IT64N0542811107000000000144

L’iscrizione sarà confermata definitivamente dopo la verifica dell’avvenuto pagamento della quota di iscrizione.

 

Per tutte le informazioni o richieste non esitate a contattarci:
Patrizia Berera
segreteria@reteortibotanicilombardia.it
338.5830233

 

 

 

Il corso è organizzato nell’ambito del progetto “Internazionalizzazione – gli Orti botanici Lombardi aprono al mondo” finanziato da Regione Lombardia (Bando Musei L.r. 39/74 – 2016)

I progetti della Rete sono realizzati con il contributo di
cariplo